Nunzia Sgarra Mua: talento & passione!

Oggi incontriamo Nunzia Sgarra Mua, titolare di Penso Bio ma soprattutto affermata make-up artist che, con passione e tenacia, ha saputo fare della sua professione una carta vincente! 1) Chi è oggi Nunzia Sgarra? Nunzia Sgarra è una donna e madre di soli 30 anni che 5 anni fa decise di avviare un nuovo progetto […]

Oggi incontriamo Nunzia Sgarra Mua, titolare di Penso Bio ma soprattutto affermata make-up artist che, con passione e tenacia, ha saputo fare della sua professione una carta vincente!

1) Chi è oggi Nunzia Sgarra?

Nunzia Sgarra è una donna e madre di soli 30 anni che 5 anni fa decise di avviare un nuovo progetto con l’apertura di una BioProfumeria. Una vera e propria start-up che progressivamente l’avvicina al mondo del make-up. Un amore che la spinge ad approfondire e a formarsi con grande passione. Nell’arco di soli 3 anni Nunzia riesce a costruirsi un’immagine professionale affermata ad Andria e dintorni sinonimo di tenacia e talento. Addirittura, partecipa ad alcune trasmissioni televisive come ospite e consulente di make-up e biocosmesi. Agenzie di moda, pubblicitarie e boutique del territorio avviano collaborazioni vincenti con Nunzia, anche nel settore wedding. Oggi Nunzia, infatti, è un’affermata make-up artist del settore sposa.

2) Cosa rappresenta PENSO BIO?

La mia attività è il mio polo logistico. Da lì tutto è nato e da lì tutto continua a diramarsi. PENSO BIO è la mia idea, la mia creatura e la mia start-up che proprio in questi giorni compie 5 anni. E’ la mia fucina di nuove idee. E’ presso PENSO BIO che organizzo corsi di formazione personalizzati: one-to-one.

3) Hai un’anticipazione per le tendenze 2021?

Penso fermamente che nel 2021 non ci sarà più una corsa alle tendenze. Ma si studierà ogni situazione per adattarla a quella della sposa. Personalizzazione sarà la parola d’ordine. Ogni sposa è unica ed ognuna sarà al protagonista della propria personale tendenza. Il 2021 sarà un anno di riscatto e di rinascita e la sposa deve essere liberà di esprimere la propria identità e felicità attraverso il make-up. La priorità delle spose è senz’altro quella di fare un’ottima impressione sullo sposo. E’ la richiesta fondamentale: quella di sorprendere.

4) Anche se questo 2020 non è stato dei migliori, conservi qualche ricordo professionale che ti porterai per sempre nel cuore?

Le tre spose di settembre e ottobre sono state molto importanti perché hanno rappresentato per me un modi di vivere il wedding anche quest’anno. Uno molto importante è stato quello di una mia amica, modella e testimonial del mio lavoro: Valentina Pierini. Un matrimonio molto molto importante vissuto con tanta enfasi anche a livello emotivo.

5) Consigli make-up per le future spose?

Consiglio di essere tranquille per l’anno prossimo in modo che la propria pelle possa trarne beneficio da una serenità psicologica. Di occuparsi della cura attenta della pelle, con una skin-care precisa grazie ad una beauty consultant come me. Prepararla al grande giorno, perché solo una pelle ben curata può vestire e mostrare un bel make-up.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

15 − 15 =