Matrimoni in Puglia: la tradizione della serenata alla sposa

Uno dei gesti più romantici che lo sposo possa fare alla sua futura coniuge è senz’altro la serenata il giorno prima del matrimonio. Un gesto nobile, dalla tradizione molto antica, che tutte le donne sognano di ricevere. Un’usanza che è andata un po’ smarrita nei giorni nostri e che pertanto assume ancor più valore quando […]

Uno dei gesti più romantici che lo sposo possa fare alla sua futura coniuge è senz’altro la serenata il giorno prima del matrimonio. Un gesto nobile, dalla tradizione molto antica, che tutte le donne sognano di ricevere. Un’usanza che è andata un po’ smarrita nei giorni nostri e che pertanto assume ancor più valore quando viene rievocata.
La tradizione della serenata alla sposa pare abbia origini medievali. È diffusa specialmente nel centro e nel sud Italia e, anche se varia in base alle zone del Paese, ha delle regole ben precise da seguire.

In cosa consiste la serenata alla sposa?

La serenata alla sposa richiede un’organizzazione molto dettagliata e la collaborazione dei genitori della sposa nonchè di amici e parenti che devono aiutare lo sposo a pianificare il tutto all’insaputa della sua amata. Secondo la tradizione, la serenata deve essere effettuata la sera prima del matrimonio e dovrebbe prevedere un’interpretazione live di canzoni romantiche, o legate alla coppia, da parte dello sposo, doti canore permettendo.

serenata alla sposa il matrimonio in puglia 1

Se, invece, quest’ultime non assistono lo sposo, idee alternative possono essere l’ingaggio di un musicista, di una band o di una violinista che svolga il compito per lui.
Per rendere ancora più magico il momento, lo sposo potrebbe studiare una bella scenografia, con riflettori puntati sui due protagonisti, palloncini bianchi pronti a prendere il volo o cuori illuminati a ricordare il loro grande amore.

Nell’organizzazione della serenata alla sposa un ruolo molto importante è svolto generalmente dai genitori della stessa che, d’accordo con il futuro marito, dovranno provvedere a distrarre la figlia nei momenti immediatamente precedenti all’evento, per evitare che possa accorgersi di qualcosa e rovinarsi l’effetto sorpresa.
Dopo che lo sposo ha cantato alcune canzoni, la sposa scende da lui dando inizio ai festeggiamenti: la tradizione, infatti, vuole che i genitori offrano un delizioso buffet a tutti gli invitati, dando così un assaggio della magica atmosfera che si vivrà il giorno seguente.

In particolare in Puglia, il complesso musicale è stato riscoperto tanto da essere utilizzato anche durante il ricevimento. Bande musicali professioniste vengono chiamate ad animare l’evento, magari rievocando le canzoni che hanno sottolineato i momenti importanti della storia d’amore degli sposi.

La serenata alla sposa è una tradizione che pian piano sta ritornando e rappresenta un vero e proprio corteggiamento in perfetto stile Romeo e Giulietta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

dodici + diciassette =