Il matrimonio simbolico: riti ‘alternativi’ che consacrano l’amore.

Un modo per celebrare le nozze in maniera alternativa, una ‘variante’ ai riti civili e religiosi o un accompagnamento agli stessi. Parliamo del matrimonio simbolico, un’usanza che sta prendendo sempre più piede, specie tra le giovani coppie, per consacrare l’unione tra due persone in un veste del tutto diversa. La valenza spirituale di questo gesto […]

Un modo per celebrare le nozze in maniera alternativa, una ‘variante’ ai riti civili e religiosi o un accompagnamento agli stessi. Parliamo del matrimonio simbolico, un’usanza che sta prendendo sempre più piede, specie tra le giovani coppie, per consacrare l’unione tra due persone in un veste del tutto diversa. La valenza spirituale di questo gesto è ormai notoria e, per quanto non sia ‘regolare’ dal punto di vista legale, sembra essere (a volte) più importante di un matrimonio in chiesa o in Comune.

Questo non significa necessariamente dover rinunciare ad alcuni canoni dettati dalla tradizione, come ad esempio l’abito da sposa. Il matrimonio spirituale, infatti, può essere da ‘supporto’ al rito in chiesa, una specie di seconde nozze che confermano ulteriormente quella promessa fatta davanti al Signore. Qualora così non fosse, per la coppia di sposi avrà comunque la stessa valenza del rito classico.

La funzione non sarà presieduta né da un prete né da un ministro religioso o un Ufficiale di Stato Civile. Ma è ormai entrata di diritto nella vasta gamma di scelte a disposizione della coppia.

matrimonio simbolico il matrimonio in puglia 1

I vari tipi di matrimonio simbolico.

Ci sono diversi modi per celebrare un matrimonio simbolico. Quelli più classici sono tre: della sabbia, celtico e della luce. Nel primo la consacrazione dell’unione avviene attraverso un gesto molto particolare: i due sposi prendono un vaso pieno di sabbia ciascuno e riempiono insieme un contenitore vuoto, proprio per simboleggiare la loro unione. Molto famoso è anche il matrimonio celtico, durante il quale spiccano i quattro elementi della natura: acqua, fuoco, terra e aria. Altrettanto conosciuto e ‘utilizzato’ è il rito della luce. Quest’ultimo è particolarmente suggestivo perché i due sposi sorreggono una candela accesa e insieme ne accendono una terza, prima di portarla nella propria casa coniugale con l’impegno di riaccenderla ogni anno, ad ogni anniversario.

Ma ce ne sono altri, diversi e altrettanto affascinanti. C’è il matrimonio simbolico del calore degli anelli, durante il quale le fedi vengono fatte passare nelle mani di tutti gli invitati, tra amici e parenti, in modo tale che ciascuno possa esprimere personalmente il proprio augurio, prima di farli ritornare alla coppia. Poi ancora c’è il rito dei nastri, da 4 a 13, tutti colorati e da avvolgere attorno ai polsi degli sposi mentre gli ospiti esprimono gli auguri per una felice vita insieme.

matrimonio simbolico il matrimonio in puglia 1

Perché scegliere il matrimonio simbolico.

Sono tanti i motivi che spingono due persone a optare per questo rito. Alla base può esserci la consacrazione dell’unione tra una coppia dello stesso sesso, diverse credenze religiose o la semplice voglia di fare qualcosa di diverso, senza dover necessariamente contrattualizzare un amore che, comunque, verrà portato avanti per tutta la vita.

Se hai bisogno di consulenza per il tuo matrimonio, affidati agli esperti de Il matrimonio in Puglia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

quattro × 3 =